La Borsa di Milano ha aperto positiva. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,48% a 23.572 punti. Solo due titoli sono in ribasso: Nexi (-1,04%) e A2a (-0,61%). A guidare i rialzi Banco Bpm (+2,13%), Stmicroelectronics (+1,79%) e Tenaris (+1,69%).

Avvio in nero anche per i listini europei. Francoforte ha aperto in aumento dello 0,69%, Parigi dello 0,53% e Londra, alle prima battute della seduta, guadagna l’1,1%.

Rimbalzano le Borse asiatiche, cinesi comprese, all’indomani del tonfo segnato lunedì alla riapertura dei mercati per la paura del Coronavirus. Cauta Tokyo (+0,49%).

Tornano in rialzo i prezzi del petrolio nel giorno in cui gli esperti dell’Opec+ si riuniscono a livello tecnico a Vienna per valutare le conseguenze del Coronavirus sull’economia e sulla domanda di greggio. Il Brent ha guadagnato lo 0,6%, mentre il Wti, sceso ieri fin sotto 50 dollari al barile, è risalito faticosamente fino a 50,55 dollari al barile (+0,4%).

Nei cambi apertura in lieve calo per l’euro. La moneta unica perde terreno sia nei confronti del dollaro, a 1,1055 (in flessione dello 0,05%), sia dello yen, a 120,37 (in calo dello 0,13%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco, ha aperto in aumento a 141 punti base contro la chiusura di ieri a 138. Il rendimento è a +0,96%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.