Apertura in calo per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib cede lo 0,37% a 24.769 punti. Rialzi per Telecom Italia (+3,16%) e Juventus (+2,41%), in calo Saipem (-1,51%) e Unicredit (-1,03%).

In ribasso anche le principali borse europee. Parigi cede lo 0,46%, Francoforte lo 0,39% mentre Londra segna un calo dello 0,9%.

Borse asiatiche in calo, influenzate dai nuovi dati sui casi e le vittime del Coronavirus. Tokyo ha concluso a -0,14%.

I prezzi del petrolio salgono ancora questa mattina. Il Brent, il greggio di riferimento europeo, con un guadagno dello 0,3% sfiora i 56 dollari al barile a 55,94 dollari. Il Wti sale invece dello 0,5% a 51,41 dollari al barile.

Nei cambi l’euro è sostanzialmente stabile questa mattina all’avvio dei mercati. La moneta unica è scambiata a 1,0869 dollari rispetto a 1,0873 segnati ieri alla chiusura di Wall Street. In calo il cambio euro-yen (-0,23%) a 119,40.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto in calo a 131 punti base rispetto ai 134 di ieri. Il rendimento è a +0,90%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.