Avvio di seduta positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,51% a 25.358 punti. Bene anche le principali borse europee. Parigi segna un progresso dello 0,48% a 6.086 punti, Francoforte dello 0,51% % a 13.751 punti e Londra dello 0,6%% a 7.426 punti.

La Borsa di Tokyo tenta un recupero dopo le quattro sessioni in negativo, con gli investitori che guardano alla possibile implementazioni di ulteriori misure di stimolo in Cina, mentre si continuano a monitorare le conseguenze del coronavirus sull’economia globale. Il Nikkei mette a segno un aumento dello 0,89% a quota 23.400,70, con un guadagno di 206 punti.

A Milano positivo in apertura il titolo di Intesa Sanpaolo (+0,71% a 2,61 euro), dopo la corsa della vigilia a seguito dell’ops lanciata su Ubi Banca (+0,42% a 4,33 euro). Tra i titoli coinvolti rimbalza Bper (+2,37%) che rileverà sportelli da Ubi per motivi di antitrust, mentre appare poco mossa Unipol (+0,04% a 5,35 euro) che ne assorbirà le attività assicurative. Tra i principali rialzi anche Saipem (+1,3%), Pirelli (+1,59%) e StMicroelectronics (+1,9%).

Sul fronte dei cambi, lo yen si svaluta con il dollaro, poco sopra a un valore di 110, e sull’euro a 118,60.

Prezzi del petrolio in recupero: il Brent, il greggio di riferimento europeo, sale dello 0,7% a 58,17 dollari al barile, mentre il Wti americano, rimasto ieri invariato, guadagna lo 0,9%
a 52,50 dollari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.