I 6 lavoratori a rischio licenziamento dalla ditta Boni che tuttora gestisce la pulizia dei treni Trenitalia sono stati assunti a tempo indeterminato.

A comunicarlo sono i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Salpas Orsa che lo scorso 16 gennaio hanno incontrato la società.

A seguito della trattativa la Boni si è resa disponibile ad assumere a tempo indeterminato i 6 addetti alle pulizie, risultato che ha portato anche alla sospensione dello sciopero previsto per il 23 gennaio.

Lo stato di agitazione, secondo quanto comunicato dai sindacati, comunque permarrà in quanto anche altri lavoratori sono in attesa di stabilizzazione attendendo un’aumento delle ore da part time a tempo pieno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.