«Abbiamo aperto una sede a Genova lo scorso ottobre e la presenza fisica si sta rivelando un elemento importante di contatto con il territorio. In questi due mesi abbiamo incontrato più di cinquanta aziende, abbiamo una decina di opportunità concrete che stiamo valutando, di cui due in stato avanzato di attuazione nel settore nautico-marittimo. Sono due operazioni di qualche decina di milioni euro in cui noi contribuiamo a fornire risorse finanziarie a progetti di investimento in collaborazione con il stema bancario». Lo ha dichiarato Nunzio Tartaglia, responsabile Divisione Cdp Imprese, alla presentazione, avvenuta questa mattina Genova a Palazzo Tursi, del “Focus Territori Cdp Think Tank-Il Nord-Ovest d’Italia: innovazione e tecnologia per un nuovo sentiero di sviluppo”.

Nunzio Tartaglia

Nel corso dell’ultimo triennio Cdp ha concesso oltre 100 milioni di euro di finanziamenti agli enti pubblici del territorio ligure, mentre il contributo a supporto di progetti di sviluppo infrastrutturale è stato pari a 75 milioni di euro.

L’impegno del gruppo si è esteso, anche attraverso il contributo di Sace Simest per l’export, al supporto alle imprese verso cui sono stati mobilitati dal 2017 circa 620 milioni di euro. Ne sono esempio, tra gli altri, i finanziamenti ad aziende leader del made in Italy come la “Sanlorenzo” di Ameglia, La Spezia, leader globale nella produzione di yacht di lusso di alta gamma e la “Fratelli Carli”, storica azienda olearia di Oneglia, Imperia, che esporta l’olio ligure sulle tavole di tutto il mondo.

bty

Nell’ambito del supporto al social housing, il gruppo Cdpha impegnato, nel corso degli anni, oltre 60 milioni di euro attraverso il Fondo Investimenti per l’Abitare, per la realizzazione di progetti di edilizia sociale. Circa 2/3 delle risorse sono state impegnate nel solo comprensorio di Genova. In particolare, a Sampierdarena sono stati realizzati 34 alloggi, in parte per l’affitto e in parte per la vendita. Altri 34 alloggi dedicati alla locazione sono disponibili a Genova Principe. Infine, a Molassana è in corso di avanzamento il progetto di riqualificazione dell’ex area industriale Boero per la realizzazione di 170 alloggi sociali più 1.500mq dedicati a servizi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.