Entro aprile verranno aperti i cantieri per l’abbattimento del secondo ponte sul torrente Pogliaschina a Borghetto Vara, responsabile degli eventi alluvionali dell’ottobre 2011 che causarono morti e distruzione danneggiando gravemente l’abitato di Borghetto Vara. È stato deciso oggi nel corso dell’incontro tra l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone e i vertici di Anas. Al termine della rendicontazione sul primo ponte sul torrente Pogliaschina, aperto lo scorso anno, cofinanziato con 1,1 milioni di euro, la Regione Liguria ha deciso di mantenere le risorse rimanenti per metterle a disposizione per l’abitato di Borghetto e anche per la demolizione del secondo ponte con l’avanzo di Regione.

Gli interventi aggiuntivi della Regione Liguria saranno affidati sempre ad Anas , attraverso un’apposita convenzione, e dovranno essere rendicontati entro giugno 2020.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.