È stata prorogata al 29 febbraio la scadenza per la presentazione delle domande per accedere al bando pubblicato dalla Fondazione Acquario di Genova Onlus per il conferimento di 2 assegni di ricerca per studenti iscritti ai corsi triennali o ai master in Università italiane.

Con un valore di 3 mila euro l’uno, i due assegni si rivolgono agli iscritti ai corsi di master biennali di Biologia e di Scienze e tecnologie dell’Ambiente e del Territorio dell’Università genovese e sono riservati rispettivamente a uno studente/una studentessa di nazionalità italiana o di altro Paese dell’Unione Europea e a uno studente/una studentessa di nazionalità extracomunitaria.

L’iniziativa, alla seconda edizione, conferma la volontà della Fondazione Acquario di Genova Onlus di fornire un contributo allo sviluppo di progetti scientifici e di tutela e gestione sostenibile del territorio e delle sue risorse, in linea con la propria missione.

Per poter accedere agli assegni di ricerca, gli studenti dovranno presentare programmi che si sviluppino preferibilmente nell’ambito geografico della Regione Liguria e delle sue acque e che abbiano una durata di due anni. I temi preferenziali di ricerca sono l’evoluzione recente degli ecosistemi acquatici inclusi gli ecosistemi portuali, le metodologie non invasive per l’identificazione ed il monitoraggio delle specie ittiche in ambito portuale, la fauna ittica, i mammiferi marini, la gestione sostenibile delle risorse acquatiche, la conservazione delle specie acquatiche minacciate e temi similari.

Il programma di ricerca potrà essere indipendente da programmi già in corso di svolgimento nell’Università di riferimento o il richiedente potrà proporre una ricerca nell’ambito di un programma di ricerca già in corso, purché i risultati possano essere disponibili per la Fondazione entro il termine previsto dal bando.

La fondazione Acquario

I soci fondatori sono: Costa Edutainment spa, Comune di Genova, Città Metropolitana di Genova, Università di Genova, World Ocean Association, Associazione Amici dell’Acquario.

Le domande dovranno pervenire tramite posta elettronica all’indirizzo mail fondazione@acquariodigenova.it, entro il 29 febbraio 2020. Maggiori informazioni, form e documenti per presentare la richiesta sono disponibili qui.

La valutazione delle proposte pervenute verrà effettuata da una commissione mista, costituita da rappresentanti della Fondazione Acquario di Genova onlus e da esperti dell’Università di Genova. I progetti verranno valutati in base a criteri di originalità, metodologia, sostenibilità e risultati attesi.

Per ogni tipologia di assegno verrà predisposta una graduatoria separata comprensiva di tutte le richieste esaminate e la graduatoria verrà approvata dal consiglio di amministrazione della Fondazione Acquario di Genova onlus. Nel caso in cui non pervenissero richieste per uno degli assegni di studio previsti, la Fondazione si riserva di conferire l’assegno in base alle precedenze nella graduatoria dell’altro assegno ma, in tal caso, il secondo assegno avrebbe un valore di 2000 euro.

Gli esiti del bando verranno resi noti qui nella sezione bandi entro il 28 marzo 2020. I vincitori verranno contattati personalmente, in accordo con il dipartimento di riferimento dell’Università di Genova.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.