Non è un caso che sia stata Esaote a ospitare l’assemblea di Confindustria Genova che aveva come tema l’internazionalizzazione, visto che l’azienda del settore biomedicale ottiene il 70% dei propri ricavi dall’estero.

«Vogliamo crescere ancora – annuncia il Ceo Franco Fontana – sviluppando sia le nostre competenze sia il nostro mercato. Investiremo ancora in ricerca e sviluppo e incrementeremo l’organico, i nostri nuovi azionisti cinesi credono nell’espansione aziendale».

Un centinaio le assunzioni previste. Fontana, dal palco dell’assemblea, ha anche anticipato la creazione di una vera e propria “Academy”, i cui dettagli però non sono stati ancora divulgati.

«Il piano di investimenti complessivo incrementerà la percentuale, già alta, che l’azienda dedica alla ricerca e sviluppo – sottolinea Fontana – passeremo da 7-8% al 10% già da quest’anno».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.