Sarà un 2020 all’insegna di importanti opere pubbliche per Ceriale. L’amministrazione comunale ha varato un piano per un importo complessivo che si aggira sui 2,2 milioni di euro.

via Romana

Si parte oggi con i lavori per nuovi marciapiedi sulla via Romana, dopo il via libera al progetto esecutivo e l’affidamento dell’intervento, che riguarda il tratto compreso tra via San Eugenio e via Concordia.

«Quest’opera – afferma il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano – andrà ad aumentare notevolmente la sicurezza dei pedoni e in particolare degli anziani che giornalmente transitano a bordo strada con evidente pericolo per la propria incolumità».

L’opera è stata finanziata con fondi del bilancio comunale, per un importo complessivo di quasi 310 mila euro.

L’intervento per la realizzazione del nuovo tratto di marciapiede avrà una durata superiore ai 150 giorni e i lavori dovrebbero concludersi entro giugno 2020. Nel piano opere pubbliche del Comune è previsto anche un secondo lotto per proseguire il marciapiede fino all’incrocio con via Nuova di Peagna.

Quello del marciapiede di via Romana è solo il primo dei lavori pubblici previsti con il nuovo anno da parte dell’amministrazione comunale cerialese. «Ceriale sarà quasi un cantiere aperto – sottolinea il sindaco Luigi Romano – sono previsti interventi per il centro sportivo comunale (770 mila euro), a breve ci sarà l’aggiudicazione dei lavori per il rifacimento del manto erboso del campo da calcio e poi il restyling dei campi da tennis».

Previsto anche l’ammodernamento di Parco Sasso per un importo di 250 mila euro e l’intervento per gli uffici comunali, in particolare l’ufficio tecnico di lungomare Diaz (120 mila euro), oltre alla nuova sala polivalente in via Primo Maggio, con annessa la biblioteca (400 mila euro): una nuova location per creare un vero e proprio polo culturale moderno e funzionale, che dovrebbe essere pronto già prima dell’estate, secondo i piani dell’amministrazione.

Tra i lavori pubblici del 2020: in programma anche il completamento della riqualificazione delle aree ex cantiere navale Patrone (170 mila euro) e il rifacimento del tratto di passeggiata a mare dal pontile al Rio San Rocco (450 mila euro).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.