Avvio in moderato rialzo per la Borsa di Milano, intonata con le altre borse europee. le Borse europee. In apertura Parigi segnava + 0,13%, Londra + 0,2%, Francoforte + 0,34%, il Mib di Milano +0,18%.

In netto aumento lo spread Btp/Bund, partito con 169 punti base (164 pb la chiusura precedente).

A Piazza Affari in evidenza il rialzo di Atlantia (+1,71%) e il ribasso di Saipem (-3,22%).

Oro in calo questa mattina, sceso sui mercati internazionali dello 0,4% (dopo il -0,2% messo a segno ieri), a 1.552,01 dollari l’oncia.

Arretrani ancora i prezzi del petrolio sui mercati internazionali in seguito a un report di Goldman Sachs sui possibili effetti economici del diffondersi del coronavirus. Il Wti segna oggi 58,1 dollari, in calo di 25 centesimi al barile, mentre il Brent arretra a Londra di 21 centesimi (pari a -0,3%) attestandosi a 64,38 dollari.

L’euro perde terreno rispetto al dollaro,  vale stamattina 1,1078 dollari (contro 1,1090 segnati ieri alla chiusura di Wall Street) e 121,90 yen.

Anche la Borsa di Tokyo ha avviato la seduta con cautela, seguendo la chiusura negativa degli indici azionari statunitensi, con gli investitori che guardano con timore agli ultimi aggiornamenti sulla diffusione del coronavirus, dopo il primo caso accertato negli Usa. L’indice Nikkei in apertura segna una variazione negativa dello 0,07% a quota 23.848,89. Sul mercato valutario lo yen si rivaluta a 109,90 sul dollaro, e a 121,80 sulla moneta unica.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.