Partenza in rialzo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,61% a 23.852 punti. Solo Pirelli è in ribasso nel listino principale: perde l’1,12%. In rialzo Cnh Industrial (+2,66%), Prysmian (+2,24%) e Diasorin (+1,75%).

Apertura in rialzo per le principali borse europee. Parigi guadagna lo 0,8% a 6.019 punti, Francoforte lo 0,93% a 13.512 punti e Londra lo 0,82% a 7.658 punti.

Nei mercati asiatici borse cinesi chiuse per il capodanno. Tokyo ha concluso a +0,13%.

In giornata si attendono gli indici markit sulla fiducia delle imprese in Francia e nell’Ue, previsti in lieve rialzo. L’analogo dato Usa è atteso nel pomeriggio, stabile per il settore manifatturiero, in crescita per i servizi.

Quotazioni del petrolio in lieve recupero: i contratti sul greggio Wti con scadenza a febbraio salgono di 27 centesimi a 55,86 dollari al barile e il Brent sale di 34 centesimi a 62,38 avviandosi a chiudere la terza settimana consecutiva di prezzi in calo.

Nei cambi euro in lieve calo rispetto al dollaro in avvio di giornata. Su mercati segnati dai timori di possibili effetti economici del Coronavirus la moneta unica vale stamattina 1,1043 dollari (contro 1,1056 segnati ieri alla chiusura di Wall Street) e 120,98 yen.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco, ha aperto stabile a 159 punti base. Il rendimento è a +1,28%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.