«Dopo settimane di difficoltà, causate dalla chiusura dei viadotti Pecetti e Fado e successivamente dal crollo di una parte di intonaco della galleria Bertè sulla A26, ripartiranno questa notte i trasporti eccezionali della Francesco Baretto spa, eccellenza secolare di Masone nel settore della carpenteria medio pesante». È l’annuncio dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, che ha visitato lo stabilimento.

«Un ritorno alla normalità, o quasi – dice l’assessore – Autostrade ci ha rassicurato anche sui passaggi successivi, per tutelare i tempi di consegna della merce. Un impegno che, assieme al presidente Toti, abbiamo portato a termine nei giorni scorsi nelle mediazioni con Autostrade per l’Italia».

I manufatti si muoveranno nell’ora di minor transito, attraverso due scambi di carreggiata. Un modo, secondo Benveduti, che scongiura il rischio di perdere commesse determinanti per il futuro di un’azienda di primo piano nel settore.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.