Autostrade: Mondini (Confindustria), la revoca è un pasticcio

«Tutto ciò che è successo ci ha insegnato una cosa: occorre gestire meglio le concessioni e bisogna pretendere risarcimenti milionari»

Autostrade: Mondini (Confindustria), la revoca è un pasticcio

La revoca della concessione ad Autostrade per l’Italia è un pasticcio, secondo il presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini.

«Un pasticcio, a mio parere – ha detto Mondini a margine dell’ assemblea pubblica di Confindustria Genova “Genova internazionale. Last call”– vogliamo dare 7 mila dipendenti ad Anas in attesa di una nuova gara? È follia pura. Torniamo a nazionalizzare? Torniamo indietro di 50 anni? La responsabilità di Autostrade va stabilita in punta di diritto, sarà la magistratura a valutare».

Secondo il presidente di Confindustria Genova«Tutto ciò che è successo però ci ha insegnato una cosa: occorre gestire meglio le concessioni e bisogna pretendere risarcimenti milionari».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here