Seabourn, compagnia da crociera leader mondiale nel segmento extra-lusso, ha celebrato oggi la posa della chiglia per Seabourn Venture nel corso di una cerimonia tenutasi presso i cantieri T. Mariotti a San Giorgio di Nogaro. La cerimonia rappresenta l’inizio della costruzione della prima expedition vessel ultra-luxury della compagnia, il cui varo è previsto a giugno 2021.

«La posa della chiglia – dichiara Richard Meadows, presidente di Seabourn – segna un ulteriore passo avanti per Seabourn e per tutti gli ospiti nel nuovo capitolo costituito dalle crociere expedition. Seabourn Venture continua a prendere forma, non vediamo l’ora di rivelare nei prossimi mesi ulteriori dettagli sulla nave e aspetti rilevanti dell’avanzamento dei lavori».

Una seconda nave expedition di Seabourn, il cui nome non è stato ancora rivelato, verrà consegnata a maggio 2022. Le navi sono concepite e progettate per i viaggi esplorazione, combinati a un servizio ultra-lusso e personalizzato offerto grazie professionisti con esperienza nelle spedizioni, nell’ospitalità e nella crociera di alta gamma. Entrambe le navi saranno progettate e costruite per ambienti diversi secondo lo standard PC6 Polar Class e includeranno una varietà di hardware e tecnologie moderne che aumenteranno le capacità e il raggio di azione globale delle navi, inclusi due sottomarini costruiti su misura per offrire un’esperienza sotto la superficie dell’oceano.

«L’impegno di T. Mariotti – afferma Marco Ghiglione, managing director di T. Mariotti – nella costruzione della prima ultra-luxury expedition vessel di Seabourn è massimo e per questo desidero ringraziare tutti coloro che da tempo stanno lavorando a questo progetto così ambizioso. Dopo un’intensa fase di progettazione, con la posa della chiglia entra nel vivo il processo di costruzione, frutto di una collaborazione ormai consolidata con un partner di rilievo come Seabourn».

Il rinomato designer dell’ospitalità Adam Tihany sta sviluppando le aree pubbliche e tutte le categorie delle 132 lussuose suites con veranda sull’oceano, tra cui la prima suite Grand Wintergarden su due piani, oltre a una collezione di mobili disegnati espressamente per le due navi gemelle.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.