Alisa, in collaborazione con il Diar Emergenza-Urgenza, insieme alle Aziende sanitarie e ospedaliere della Liguria, ha definito le azioni di risposta e le modalità operative per affrontare un possibile iperafflusso di pazienti al pronto soccorso nel periodo influenzale e delle festività.

Tra le misure previste dal Piano rientrano anche il potenziamento della continuità assistenziale (Guardia medica) e l’apertura straordinaria degli studi dei Medici di Medicina generale durante le festività natalizie.

Per le festività di fine anno, sarà garantita l‘apertura straordinaria di alcuni studi medici di Medicina Generale nei festivi (Natale, Santo Stefano, Capodanno ed Epifania) e nei fine settimana (sabato e domenica) dal 25 dicembre fino al 6 gennaio. I pazienti, in caso di necessità, potranno recarsi in uno degli studi degli medici di medicina generale che hanno aderito all’iniziativa, anche se non si tratta del proprio medico curante. Il personale medico di turno potrà visitare e fare prescrizioni mediche.

Per l’area metropolitana genovese, l’iniziativa implementa l’offerta di Asl 3 finalizzata a garantire ai cittadini un’assistenza efficace e rapida per le esigenze sanitarie a bassa complessità senza doversi recare nei pronto soccorso anche nei weekend e nei festivi. Sono già attivi l’ambulatorio medico del fine settimana a Recco, Fiumara e a Rivarolo (aperto il sabato, la domenica, nei festivi e prefestivi dalle 8 alle 20) e per le urgenze odontoiatriche, a Fiumara il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle ore 8 alle ore 12 (escluso il 1° gennaio 2020).

Qui i link relativi a tutte le Asl: Asl 1, Asl 2, Asl 3, Asl 4, Asl 5.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.