Su proposta dell’assessore ai Gemellaggi e alla cooperazione internazionale Paolo Asti, la giunta comunale della Spezia ha di recente deliberato di concedere un contributo di 2.500 euro al Liceo Mazzini, di 4.900 euro all’Istituto Fossati-Da Passano, e di 600 euro all’Associazione Culturale Italo Tedesca.

I tre enti hanno presentato progetti che concorrono allo sviluppo e al rafforzamento dei rapporti di amicizia e gemellaggio, già formalizzati dall’amministrazione Peracchini, e dall’attività dell’assessorato, con territori e comunità europee e internazionali, attraverso iniziative di scambio e co-progettazione in campo educativo, culturale, sociale, sportivo e economico, con effetti sulla comunità locale.

«Per la prima volta – dice Asti – abbiamo messo a bando le disponibilità finanziarie relative alla cooperazione internazionale, in grado di premiare le progettualità condivise tra istituti scolastici e associazioni che, grazie alle loro attività, nel corso degli anni hanno contribuito alla diffusione e al rafforzamento della collaborazione con le città gemellate alla Spezia. Una scelta condivisa anche nel comitato gemellaggi, nell’ambito di un percorso premiante di studenti, istituti scolasti e associazioni culturali del territorio».

Lo scopo è quello di dare supporto a iniziative provenienti da associazioni e organizzazioni della società civile per la promozione dei rapporti con i Paesi Ue ed extra Ue con cui il Comune della Spezia ha già sottoscritto accordi di amicizia e gemellaggio. Inoltre l’intento è quello di promuovere nuovi legami e collaborazioni che abbiano impatti positivi sulle comunità coinvolte.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.