Iren Ambiente, controllata al 100% dal Gruppo Iren, si è aggiudicata la procedura aperta indetta da Amiu Genova per l’affidamento della concessione in regime di project financing relativa alla costruzione e gestione di un impianto di trattamento meccanico-biologico del rifiuto residuo urbano, con produzione di combustibile solido secondario da realizzarsi a Scarpino.

L’impianto, che avrà una capacità di trattamento pari a 100.000 tonnellate/anno, è previsto dal Piano gestione rifiuti della Regione Liguria e costituisce un tassello fondamentale per la chiusura del ciclo ambientale nella Città metropolitana di Genova e nell’intera regione.

L’investimento è pari a 42 milioni di euro e, al termine della fase di costruzione, Iren Ambiente gestirà l’impianto per un periodo di 25 anni.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.