Banca Carige adotta attraverso Gaslini Onlus il progetto “La Casa sull’Albero” dell’Istituto Giannina Gaslini contro la violenza nei confronti dei minori.

La scelta della banca, ha spiegato il responsabile commerciale Gianluca Guaitani, è stata di non disperdere risorse ma di concentrarle, rinnovando la storica partnership con l’ospedale pediatrico Gaslini, attraverso Gaslini Onlus, per impegnarsi in un’iziativa finalizzata a contrastare tutte le forme di violenza che possono coinvolgere il piccolo paziente.

“La Casa sull’Albero” è un progetto  nato per intervenire sulla prevenzione e consentire la presa in carico integrata di questo delicato fenomeno. Il Gaslini, già da molti anni, è impegnato attraverso la quotidiana attività di professionisti appartenenti all’urgenza e all’area psico-sociale dell’Istituto.

La Casa sull’Albero identifica uno spazio accogliente e rassicurante finalizzato all’osservazione della relazione bambino-famiglia da 0 a 14 anni e si avvale di un team multidisciplinare in cui il pediatra, il chirurgo, il ginecologo, la psicologa, l’assistente sociale, l’infermiera pediatrica lavorano insieme per la prevenzione, l’individuazione precoce e la presa in carico dei casi di violenza e fragilità del bambino.

I professionisti inoltre lavorano in maniera integrata con tutte le strutture specialistiche dell’ospedale e in un’ottica di rete con gli ospedali della regione, i servizi sociali e sanitari territoriali e gli organi deputati all’educazione e alla tutela del minore. Il Centro svolge anche la funzione di osservatorio statistico-epidemiologico sul fenomeno del maltrattamento e abuso e si adopera per la realizzazione e la diffusione di efficaci programmi di prevenzione.

Grazie alla donazione di Carige per il progetto “La Casa sull’Albero” si intende rendere più efficiente l’accoglienza e la presa in carico del minore e della famiglia, attraverso il potenziamento del lavoro multidisciplinare già intrapreso e il miglioramento di spazi dedicati che tutelino la centralità del benessere dei piccoli pazienti.

Maurizio Luvizone, segretario generale Gaslini Onlus, ha dichiarato: «Siamo grati a Banca Carige per la rinnovata amicizia. Quest’anno la donazione della banca offre un contributo determinante alla realizzazione di un progetto necessario e importantissimo, sotto il profilo sanitario e sociale, come la Casa sull’Albero. Gaslini Onlus, oggi grazie alla generosità di Banca Carige, prosegue con successo la sua missione di fundraiser per l’Istituto Giannina Gaslini. Inoltre, grazie a Carige, avremo modo di promuovere la nostra piattaforma digitale di crowdfunding (https://sostienici.gaslinionlus.it/) con la quale inauguriamo un sistema di donazione online semplice, immediato e sicuro – anche per piccole somme».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.