L’esito positivo delle operazioni di rafforzamento patrimoniale e di derisking, comunicato da Banca Carige il 20 dicembre scortso è alla base della odierna rating action con cui Moody’s avvia il processo di re-rating della banca e chiude la fase di review for upgrade iniziata il 25 settembre 2019, dopo che l’assemblea straordinaria del 20 settembre aveva approvato il complessivo piano di rafforzamento.

L’azione di rating prevede l’upgrade di 3 notches del Baseline Credit Assessment – (da ‘ca’ a ‘caa1’). L’outlook è riportato a stabile.

L’incremento di 3 notches del BCA viene parimenti riflesso sui rating assegnati ma l’impatto risulta inferiore poiché viene compensato dal venir meno dei notches precedentemente incorporati nei rating per tener conto della probabilità di intervento statale in caso di difficoltà, ora superata.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.