Aldo Alberto, presidente regionale di Cia-Agricoltori Italiani, interviene in merito all’emergenza traffico che, ormai da settimane, sta investendo la Liguria e in particolare il Ponente: «La situazione in cui versa la viabilità ligure, prima ancora che insostenibile, è ormai da considerarsi scandalosa. La prolungata paralisi delle nostre strade e autostrade, dovuta ad anni di incuria delle infrastrutture e del territorio, rischia a questo punto di compromettere non solo l’appeal turistico della regione, come è evidente, ma anche di mettere in ginocchio un comparto, quello agricolo, per il quale la velocità nei tempi di trasporto e consegna delle merci è fondamentale».

«Particolarmente critica – precisa Alberto – è la situazione per le imprese florovivaistiche: un settore del quale la Liguria è leader in Italia e in Europa ma che, stante l’attuale situazione, oltre ad un inevitabile aumento dei prezzi di trasporto, corre il rischio di perdere importanti quote di mercato a vantaggio dei propri competitor. Tutto questo è inaccettabile: la politica e le istituzioni, ad ogni livello, devono intervenire: serve un’immediata concertazione tra ministero delle Infrastrutture, gestori autostradali, ferrovie, autorità portuali e operatori della logistica, per verificare i piani di lavoro sulla rete, concordarne le tempistiche e regolare i flussi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.