Fare promozione della destinazione Liguria attraverso strutture ricettive di lusso. Questi gli obiettivi del nuovo marchio di Agenzia In Liguria e Regione, Ligurian Luxury Destinations. La prima occasione sarà l’ILTM (International Luxury Travel Market) a Cannes dal 2 al 5 dicembre la fiera principale in Europa per il turismo di alta gamma.

All’interno dell’area Enit la Liguria avrà un suo spazio definito dove sotto il marchio LLD in cui gli albergatori si proporranno ai vari buyer che sono alla ricerca di nuove destinazioni, strutture legate al lusso ed esperienze esclusive.

Le strutture che faranno parte dell’LLD, da Ponete a Levante sono: Miramare the Palace Sanremo, Grand Hotel Alassio, La Meridiana Resort & Golf – Garlenda, Grand Hotel Savoia Genova, Hotel Cenobio dei Dogi – Camogli –, Excelsior Palace Hotel di Rapallo, Mediterraneo Emotional Hotel &Spa- Santa Margherita Ligure, Hotel Miramare – Sestri Levante, Hotel Vis à Vis – Sestri Levante, Golfo dei poeti Relais & spa – Montemarcello.

«La nascita di Ligurian Luxury Destinations – spiega Gianni Berrino, assessore regionale al Turismo – fa sì che la Liguria si offra anche a una clientela esigente che viene a godere delle nostre eccellenze paesaggistiche, enogastronomiche e culturali godendosi allo stesso tempo tutti i comfort che questi splendidi hotel sono in grado di proporre. Tutta la Regione è ottimamente rappresentata: da Ponente a Levante chi cerca il lusso ha solo l’imbarazzo della scelta. Alla base della politica turistica della Regione rimane sempre la ricerca della qualità per soddisfare tutte le fasce dei nostri ospiti».

Il nuovo network vuole esser un esempio di come si possa puntare in alto accrescendo il valore di una destinazione che da Ponente a Levante della Liguria ha delle peculiarità straordinarie. Parola d’ordine è Luxury, dunque, ma non intesa come turismo per pochi, bensì come turismo di qualità rivolto anche alla classe media/alta. Per l’occasione è stato anche creato un pacchetto promozionale al fine di far conoscere le varie strutture e fare vivere il territorio attraverso delle attività che ciascuno degli hotel ha inserito nel pacchetto: 1500 euro da spendere per cinque notti in cinque diversi alberghi. Un modo per stimolare i potenziali nuovi ospiti a conoscere i luoghi più belli ed eccellenti della costa ligure.

«Con la presenza all’ILTM in coincidenza con il nuovo format “Ligurian Luxury Destinations” – spiega Pietro Paolo Giampellegrini, commissario di Agenzia In Liguria – la Liguria dimostra ancora una volta di sapere fare sistema e di avere le carte in regola per affrontare tutte le sfide del mercato del turismo. Questa volta si punta sul settore di nicchia del lusso e l’Agenzia “In Liguria” si pone come punto di riferimento per gli operatori anche in questa occasione. A Cannes ci confronteremo con tante altre destinazioni a cominciare da quel turismo esperienziale che è fortemente richiesto dai turisti che scelgono hotel a cinque stelle o comunque strutture ricettive di lusso. La Liguria ha grandi asset nel campo della “luxury destination”, come Portofino, Sanremo e la stessa Genova. Ma abbiamo anche la forza di un territorio che può offrire il massimo di bellezza a chi pretende il massimo di comfort».

L’occasione dell’ILTM vuole essere la prima di un percorso che avrà un suo sviluppo anche con altre iniziative che sono al vaglio del tavolo di Regione Liguria e di Agenzia in Liguria.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.