«Qualità della vita, ricaduta economica sulla città e miglioramento delle relazioni sociali sono gli obiettivi di una smart city». Lo ha detto il sindaco di Genova, Marco Bucci,  in apertura della Smart Week.

Bucci ha aggiunto che una delle finalità della sua amministrazione è sviluppare sempre di più tre asset, porto e logistica, turismo, industria e innovazione, per fare il salto di qualità e rendere Genova una città smart e più attrattiva.

In chiusura di giornata sono stati consegnati i Premi di Laurea GB Ferrari a cura di ABB per le due tesi che si sono distinte maggiormente negli ambiti della Digitalizzazione attraverso l’Internet of Things e Smart Grids, Smart City e mobilità sostenibile.

Domani, martedì 26, a Palazzo Tursi, si parlerà  di connessioni di quinta generazione in ambito urbano e delle soluzioni che ne garantiscono la sicurezza. Al pomeriggio, sempre a Tursi, il workshop Resilience Hub presenterà Lighthouse Genova città faro, la nuova strategia di sviluppo urbano della città elaborata dall’amministrazione e da numerosi stakeholder.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.