Via libera della giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alle Politiche sociali Sonia Viale, al riparto tra i Comuni capofila dei distretti sociosanitari del fondo nazionale 2019 per le politiche sociali pari a 11,8 milioni di euro, circa 4 milioni in più stanziati dal precedente governo rispetto al 2018.

In particolare: al Comune di Genova sono destinati complessivamente 3.889.846,82 euro; ai distretti della Città metropolitana di Genova (dss Cogoleto, Busalla, Bargagli e Recco) sono destinati 1 milione e 51.535 euro; ai distretti del Tigullio e del chiavarese 1 milione e 173.269 euro; all’imperiese (distretti ventimigliese, sanremese, imperiese) sono destinati oltre 1 milione e 690 mila euro; al savonese (distretti albenganese, finalese, Bormide, savonese) arriveranno 2 milioni e 321.485 euro; allo spezzino (distretti val di Vara, spezzino e val di Magra) è assegnato 1 milione e 689mila euro.

Queste risorse si aggiungono agli 8 milioni di euro del fondo regionale politiche sociali, assegnati nel luglio scorso.

In coerenza con il pano sociale nazionale, quasi 5 milioni di euro (4.940.351 euro) saranno impegnati per il rafforzamento degli interventi e dei servizi dell’infanzia e dell’adolescenza, di cui 100 mila euro sono destinati al potenziamento del progetto Pippi, a sostegno dei bambini e delle famiglie in situazione di vulnerabilità.

Tra le iniziative programmate: l’attivazione o il potenziamento degli interventi di sostegno rivolti ai bambini nei primi mille giorni di vita, al contesto familiare in cui vivono bambini e ragazzi, alla genitorialità, azioni sostegno socioeducativo domiciliare e servizi di mediazione familiare; forme di sostegno innovative quali percorsi di gruppo, famiglie o persone di appoggio; interventi di sostegno ai contesti quotidiani di vita dei bambini e dei ragazzi. Per le scuole inoltre sono previsti interventi coprogettati e cogestiti con insegnanti e con equipe multidisciplinari per studenti in difficoltà o rischio mentre a livello territoriale saranno attivati sostegni e servizi socioeducativi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.