Proseguono senza sosta le attività dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana per il ripristino della piena funzionalità delle linee ferroviarie.

Riattivata la circolazione su entrambi i binari tra Loano e Albenga, linea Genova-Savona-Ventimiglia, e riaperta la tratta Alessandria-Acqui Terme sulla linea Savona-Acqui-Alessandria con rallentamento di velocità tra Sezzadio e Gamalero. Rimane sospesa la circolazione sulla tratta Acqui Terme-Savona.

Al momento la viabilità stradale tra Acqui e Savona rimane interrotta senza la possibilità di attivare il servizio bus che sarà organizzato in funzione dell’evoluzione delle disponibilità stradali.

Ripristinata la velocità sulla linea Acqui Terme-Ovada-Genova, permane rallentamento precauzionale a 30 km/h nella sola tratta Ovada-Prasco con lievi allungamenti dei tempi di viaggio.

Sulla linea Savona-S. Giuseppe-Torino la circolazione è attiva sull’itinerario via Altare con riduzione di velocità a 50 km/h tra Savona e Altare mentre l’itinerario via Ferrania rimane interrotto. I treni Acqui Terme-Savona sono cancellati, i treni Torino-Savona e Fossano-Savona sono deviati via Altare con allungamenti dei tempi di viaggio. Non è possibile raggiungere le fermate di Santuario, Ferrania, Bragno, attualmente anche la viabilità stradale per le località rimane interrotta. Sulla linea Torino-Savona è attivo un rallentamento a 50 km/h tra Mondovi e Fossano per allagamento nei pressi di Trinità.

I viaggiatori in partenza da Savona e diretti ad Alessandria e Acqui Terme sono autorizzati da Trenitalia a utilizzare i treni via Genova con il biglietto in loro possesso senza maggiorazioni di prezzo.

La circolazione sulla linea Ventimiglia–Limone–Cuneo rimane interrotta in territorio francese. Disponibili i collegamenti ferroviari tra Limone Piemonte e Cuneo.

Rallentamenti sulle linee Alessandria-Chivasso e Domodossola Novara per allagamenti rispettivamente tra Fontanetto e Trino Vercellese e tra Orta e Omegna. Rallentamento precauzionale anche sulla linea Ivrea-Aosta tra Settimo Tavagnasco e Pont Saint Martin per sorveglianza dei movimenti franosi in località Quincinetto.

Potenziati i presenziamenti con il personale Trenitalia dedicato all’assistenza alla clientela nelle stazioni di Genova Piazza Principe, Genova Brignole, Torino Porta Nuova, Milano Centrale, San Giuseppe, Acqui Terme, Savona, Fossano e Cuneo. Bus disponibili nelle principali località per eventuale servizio integrativo via strada.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.