Leonardo rende noti i risultati finali dell’offerta pubblica di acquisto su obbligazioni denominate in dollari con l’importo nominale complessivo di obbligazioni portate in adesione pari a circa 127 milioni.

L’operazione consentirà di ridurre la spesa per interessi dovuta fino alla scadenza delle obbligazioni. Il valore attuale netto della transazione è pari a circa 90 milioni di dollari (circa 81 milioni di euro)

La società e la propria controllata Leonardo US Holding annunciano oggi i risultati finali delle offerte pubbliche di acquisto aventi a oggetto le obbligazioni “7.375% Guaranteed Notes due 2039” in circolazione e le obbligazioni “6.250% Guaranteed Notes due 2040” in circolazione emesse dalla società e garantite da Leonardo.

Queste sono scadute alle 17, ora di New York, il 15 novembre 2019.

L’importo nominale complessivo delle obbligazioni 2039 validamente portate in adesione e non ritirate entro il termine finale è pari a 45.310.000 di dollari, incluso l’importo nominale complessivo pari a 3.000.000 di dollari delle obbligazioni 2039 soggette alle procedure di guaranteed delivery descritte nell’offerta di acquisto. L’importo nominale complessivo delle obbligazioni 2040 validamente portate in adesione e non ritirate entro il termine finale è pari a 81.368.000 di dollari. Tutte le obbligazioni validamente portate in adesione e non ritirate saranno acquistate ai sensi dell’offerta di acquisto e verranno cancellate. La società prevede di pagare il corrispettivo dell’offerta, insieme all’interesse maturato, il 20 novembre 2019.

Il titolo di Leonardo a Piazza Affari alle 10.30 segna un rialzo dello 0,17%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.