Anche il pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Genova ha un Baby Pit Stop allestito e attrezzato per le neo-mamme e i loro neonati. Allestita dal dipartimento di Emergenza e Accettazione dell’ospedale, la nuova stanza va ad aggiungersi alle altre due già presenti nel reparto di Neonatologia.

Situato al piano terra della struttura e accessibile con orario continuato, il Baby Pit Stop nasce per agevolare e tutelare le mamme che, per ragioni legate alla propria salute o a quelle dei familiari, hanno bisogno di recarsi al pronto soccorso. L’ambiente dispone di tutto il necessario per allattare e accudire il proprio piccolo: una poltrona, un fasciatoio, un kit per l’igiene del neonato e un bagno privato.

«La Liguria – afferma l’assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale – è stata riconosciuta da Unicef “Regione amica dei bambini” per l’elaborazione di percorsi formativi e per l’impegno sul territorio nella promozione dell’allattamento, anche come strumento di prevenzione delle malattie sia per la mamma sia per i bambini. Gli esperti dicono che non allattare aumenta in modo significativo la mortalità e il tasso di malattie sia della madre sia del bambino, con il rischio di danni che potrebbero manifestarsi nel corso della vita di entrambi».

«L’apertura del Baby Pit Stop nel pronto soccorso del policlinico San Martino – precisa Angelo Gratarola, direttore del dipartimento di Emergenza e Accettazione dell’ospedale – nasce dalla necessità di rendere dignitoso e agevole il gesto più fisiologico della maternità. L’allattamento al seno deve poter essere effettuato anche in un ambiente affollato e spesso indiscreto come il pronto soccorso in maniera confortevole. Le mamme si recano al pronto soccorso per ragioni legate al proprio stato di salute, oppure per accompagnare dei congiunti avendo la necessità di portare con sé il proprio piccolo. Da qui una stanza attrezzata sempre disponibile in una zona tranquilla del pronto soccorso adibita a tale scopo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.