L’Agenzia delle Entrate, il Tribunale e l’Ordine degli avvocati di Genova hanno sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa provinciale che prevede la trasmissione degli atti giudiziari dal Tribunale all’Ufficio delle Entrate esclusivamente con modalità telematica.

L’obiettivo è quello di costituire un flusso di trasmissione documentale dematerializzato che, attraverso le caselle di posta elettronica certificata, eviti lo spostamento fisico dei fascicoli cartacei da un ufficio all’altro e permetta la lavorazione degli atti giudiziari e l’emissione dell’avviso di pagamento dei relativi tributi in modalità informatica.

Tempi più brevi, dunque, per la chiusura delle pratiche. Una volta ricevuti i provvedimenti giudiziari, l’Ufficio territoriale delle Entrate procederà alla liquidazione dell’imposta di registro e invierà, tramite pec, l’avviso di pagamento agli avvocati, che potranno così assistere i propri clienti nelle formalità connesse all’assolvimento del tributo.

Il protocollo d’intesa è stato firmato nel Palazzo degli Uffici Finanziari dal direttore provinciale delle Entrate di Genova, Teodoro Landi, dal presidente del Tribunale di Genova, Enrico Ravera e dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Genova, Luigi Cocchi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.