Ricavi in aumento del 9,7%, pari a 4.254 milioni di euro (3.878 milioni al 30/9/18); ebitda in crescita a 287 milioni (+2,1%; 281 mln) con ebitda margin del 6,7% (7,3%) che riflette il positivo andamento del settore Shipbuilding (+30,2% nonostante un effetto negativo delle commesse cruise di Vard) e sconta la marginalità negativa del settore Offshore e Navi speciali. Sono i dati salienti dei conti del terzo trimestre di Fincantieri, che chiudono con un carico di lavoro complessivo di oltre 32 miliardi di euro e navi in consegna fino al 2027.

Il gruppo registra risultati operativi positivi e in miglioramento in tutti i comparti sebbene limitati dai risultati negativi della controllata Vard, in fase di riorganizzazione.

L’indebitamento finanziario netto è di 904 milioni (494 mln). Sulla base del calendario consegne per il resto dell’ esercizio (3 navi da crociera consegnate a ottobre) e per i trimestri successivi si prevede un riassorbimento della posizione finanziaria.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.