Stanziati oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Ambiente Giacomo Giampedrone, circa 2 milioni di euro per il finanziamento di programmi per lo sviluppo della raccolta differenziata.

«A livello regionale – commenta Giampedrone – stiamo superando la quota del 50% di raccolta differenziata. L’obiettivo da raggiungere rimane il 65% a livello regionale: è una battaglia anche culturale che stiamo vincendo, grazie al rispetto degli obiettivi fissati dalla nostra legge e alle risorse che negli ultimi tre anni abbiamo sempre destinato interamente a favore dei Comuni in maggiore difficoltà nel traguardare gli obiettivi prefissati».

I finanziamenti derivano in parte dall’ecotassa, che viene reinvestita al 100% in politiche ambientali, e in parte, per poco più di 774 mila euro, dalla redistribuzione del contributo richiesto ai Comuni meno virtuosi, secondo un programma che coinvolge tutto il territorio regionale: il 50% dell’importo complessivo viene distribuito in parti uguali alle province e alla Città Metropolitana di Genova, il 50% in base alla popolazione.

I due milioni verranno ripartiti tra le varie province: provincia di Imperia 375.480,39 euro; provincia di Savona, 403.241,13 euro; Città Metropolitana di Genova, 755.417,78 euro: provincia della Spezia, 373.425,15 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.