Firmato al ministero del Lavoro l’accordo per garantire ai dipendenti della Carena Costruzioni, società in fallimento, la cassa integrazione straordinaria. Il primo periodo è previsto fino al 31 dicembre, rinnovabile però in caso di rifinanziamento da parte del governo fino a ottobre 2020. Presenti alla firma anche Regione Liguria e sindacati.

La manovra era stata richiesta dalla stessa società nel mese di ottobre. A oggi sono 42 i lavoratori a livello nazionale e 19 di questi solo in Liguria.

«Il tema della ricollocazione dei lavoratori – dichiara Gianni Berrino, assessore al Lavoro della Regione Liguria – può ora essere affrontato in un quadro di maggiore serenità, che garantisce continuità di reddito. La Regione è pronta a sostenere, nei limiti delle sue competenze, le ipotesi che si presenteranno come concrete e praticabili».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.