Apertura in positivo per la Borsa di Milano, che si muove in linea con gli altri mercati europei (+0,44%). In rialzo Saipem (+2,19%) ed Hera (+1.49%). Marginali i cali: Salvatore Ferragamo è la peggiore del listino principale (-0,52%).

Positive anche le borse europee: Francoforte +0,62%, Parigi +0,54% mentre Londra alle guadagna lo 0,42%.

Nei mercati asiatici seduta contrastata con le borse cinesi in calo e Tokyo in rialzo dello 0,70%.

In giornata è atteso il dato sulle vendite retail negli Usa che mostrerà se a ottobre c’è stata una ripresa dei consumi e quindi un’inversione rispetto alla frenata del mese precedente.

Il petrolio è in rialzo sul mercato after hours di New York. I contratti sul greggio Wti con scadenza a dicembre guadagnano 19 centesimi (+0,3%) e si portano a 56,96 dollari al barile. Il Brent sale dello 0,2% a 62,43 dollari.

Nei cambi l’euro è stabile sul dollaro e sullo yen: la moneta unica europea passa di mano a 1,1022 dollari (1,1020 dollari ieri sera dopo la chiusura di Wall Street) e a 119,66 sullo yen.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco, ha aperto stabile rispetto a ieri: 166 punti base. Il rendimento è a +1,28%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.