Avvio di seduta negativo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,34% a 23.454 punti. Tra i titoli che stanno guadagnando c’è Amplifon (+0,76%), seguita da Unipolsai (+0,65%), in calo i bancari Ubi (-2,51%) e Banco Bpm (-2,08%).

Apertura negativa per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,27% a 5.873 punti e Madrid lo 0,57% a 9.393 punti, dopo elezioni politiche da cui non è sortita nessuna maggioranza certa. Segno meno anche per Francoforte (-0,44% a 13.170 punti) e Londra (-0,43% a 7.326 punti).

Negativi gli indici delle borse asiatiche: Hong Kong segna un -3% dopo l’inasprimento delle proteste e gli spari della polizia su due manifestanti, con un morto e un ferito. Poco mossa Tokyo (-0,26%).

Tra i dati attesi la produzione industriale in Italia e nel Regno Unito.

Quotazioni del petrolio in calo: i contratti sul greggio wti con scadenza a dicembre hanno perso 47 centesimi e passano di mano a 56,77 dollari al barile. Il Brent cede 52 centesimi a 61,9 dollari al barile.

Lo spread tra Btp decennale italiano e Bund tedesco ha apertostabile a 145 rispetto alla chiusura di venerdì. Il rendimento è a +1,26%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.