La Borsa di Milano ha aperto in leggero ribasso. Il Ftse Mib cede lo 0,11% a 23.477 punti. Tra i titoli in evidenza Leonardo, dopo la trimestrale (+2,76%) e Bper Banca (+1,27%), in calo Tenaris (-1,64%) e Saipem (-1,41%).

Apertura debole per le principali Borse europee. Parigi cede lo 0,4%, Francoforte lo 0,31% mentre Londra segna un ribasso dello 0,30%.

Nei mercati asiatici solo Tokyo segna un rialzo (+0,26%), in un clima di generale ottimismo legato a un eventuale accordo sui dazi fra Usa e Cina.

Il prezzo del petrolio scende: il greggio Wti risente dell’accordo tra Cina e Usa sui dazi e arretra di 60 centesimi a 56,55 dollari al barile. Scende anche il Brent a 61,76 dollari (-53 centesimi).

Nei cambi apertura stabile per l’euro: la moneta unica passa di mano a 1,1049 dollari e 120,75 yen.

Lo spread tra Btp decennale italiano e Bund tedesco ha aperto stabile a 138 punti base rispetto alla chiusura di ieri. Il rendimento segna un +1,13%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.