«Da oggi partono i 25 giorni per cui lavoratori e impianti ex Ilva torneranno all’amministrazione straordinaria», spiega Marco Bentivogli, segretario nazionale della Fim Cisl, apprendendo la notizia della volontà di ArcelorMittal di comunicare ai commissari la volontà di recedere il contratto.

«Tra le motivazioni principali − aggiunge il segretario nazionale − il pasticcio del Salva-imprese sullo scudo penale».

Per Bentivogli «si tratta di un capolavoro di incompetenza e pavidità politica: non
disinnescare bomba ambientale e unire una bomba sociale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.