“Conoscere, orientarsi e scegliere. Scienza e tecnica: un’idea per il futuro dei giovani, una necessità delle imprese per crescere” , questo il tema della XXVI giornata nazionale Orientagiovani per il 2019 a Savona. Organizzato dal Gruppo giovani industriali dell’Unione industriali di Savona, l’evento si svolgerà mercoledì 23 ottobre dalle 8,30 nella Fortezza del Priamar, Palazzo della Sibilla di Savona.

I vari incontri proposti da Orientagiovani sono un’occasione per capire quali professionalità cercano le imprese della provincia di Savona. Il non sufficiente collegamento tra la domanda e l’offerta formativa è una delle cause che comportano gravi danni sia per i ragazzi, che con scelte non sempre ragionate affronteranno maggiori difficoltà nel trovare lavoro, sia per gli imprenditori e per le aziende che non trovano un numero sufficiente di talenti e professionalità per competere nel mondo.

Le aziende hanno bisogno di tecnici diplomati. Lo scopo è quello di far uscire le vocazioni scientifiche tra i giovani che  in questa giornata potranno conoscere i progetti e le esigenze di professionalità di alcune delle realtà industriali della provincia, attraverso le testimonianze dei manager che vi operano.

L’evento, al quale prenderanno parte circa trecento tra studenti e professori provenienti dagli istituti superiori del savonese, sarà introdotto e coordinato da Agata Gualco, presidente del Gruppo Giovani dell’Industria di Savona. Previsti i saluti di Doriana Rodino, assessore alla Cultura del Comune di Savona, di Alessandro Clavarino, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale e di Giuseppe Scarrone, dirigente sede territoriale di Savona Alfa Liguria.

Nella giornata interverranno anche: Luca Tassinari, direttore del personale di Continental Brakes Italy spa; Stefania Milano, Business Partner di risorse umane;  Roberta Rabone, capo delle risorse umane di Apm Terminals Vado Ligure spa; Luca Costelli, manager delle risorse umane; Elisa Marraffa,Training & Development specialist di Bitron spa; Federica Modugno, manager delle risorse umane per l’Italia e la Spagna di Infineum Italia Srl; Mattia Noberasco, amministratore delegato di Noberasco spa; Raffaella Novaro, gestore delle risorse umane del Gruppo Orsero; Elena Benetti, responsabile del personale dello stabilimento di Carcare di Verallia Italia spa.

Attorno alle 11,30, finiti i vari interventi, ci sarà lo spazio dedicato alle domande con a seguire la conclusione dell’incontro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.