Si apre un’altra settimana di trasporti eccezionali per portare nuove parti di impalcato nel cantiere del nuovo ponte sul Polcevera, a Genova. Oltre ai trasporti dalla banchina Ansaldo/Arcelor Mittal verso il cantiere, sono previsti anche quelli per portare a Levante i casseri, cioè le strutture necessarie per la costruzione delle pile del viadotto.

Questa sera, alle 22, cinque conci partiranno dalla banchina Aen/Arcelor Mittal per arrivare nel cantiere di Levante. Il percorso seguito sarà quello già collaudato: via della Superba, via Tea Benedetti, ponte Pieragostini, via Pieragostini, via Avio, piazza Vittorio Veneto, piazza Montano, via Paolo Reti, via Fillak. La viabilità sarà interdetta al passaggio dei convogli dal personale di Polizia locale. Per consentire il passaggio del trasporto eccezionale sarà in vigore il divieto di sosta su via Reti e via Fillak dalle 19 di questa sera fino alla mattina del 29 ottobre.

Domani, martedì 29 ottobre, tre convogli eseguiranno due viaggi dal cantiere ponente fino al cantiere di Levante. Lo stesso avverrà giovedì 31 ottobre. I casseri saranno movimentati tra le 22 e le 4, seguendo la direttrice corso Perrone, piazza Massena, via Pieragostini, via Avio, piazza Vittorio Veneto, piazza Montano, via Paolo Reti, via Fillak. La viabilità sarà interdetta al passaggio dei convogli dal personale di Polizia locale.

Al cantiere di Ponente arriveranno invece quattro conci nella notte di mercoledì 30 ottobre, partendo dalla banchina Aen/Arcelor Mittal, mentre il trasporto di altri cinque conci verso il cantiere di Ponente è previsto per venerdì 1 novembre. I conci, caricati su appositi carrelli stradali, si muoveranno partendo dalla banchina di Aen/Arcelor Mittal seguendo l’asse via della Superba, via Tea Benedetti, via Renata Bianchi, via Perini, ingresso in cantiere. I convogli saranno scortati da pattuglie della Polizia municipale e vetture di supporto tecnico. La viabilità sarà interdetta al passaggio dei convogli dal personale di Polizia locale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.