Questa mattina a palazzo Tursi è stato ricevuto dal sindaco Marco Bucci, dall’assessore allo Sviluppo economico Francesco Maresca, Ai Xueteng, vicesindaco di Shenzhen, secondo porto più importante della Cina.

Tra i temi affrontati la portualità e il settore delle crociere: l’obiettivo è incrementare gli investimenti, aumentare il traffico portuale e spingere sull’ internazionalizzazione delle aziende. Si è parlato anche dell’ecosostenibilità nei trasporti (la città cinese ha già convertito gran parte dei propri mezzi pubblici in elettrici). Tra le altre tematiche anche turismo, smartcity e hi-tech.

L’incontro vuole essere il consolidamento di un percorso di contatti istituzionali iniziati alla fine del 2016 con obiettivo di gemellare il porto di Genova con il porto di Shenzhen: Genova recentemente aveva sottoscritto con lo scalo cinese un “sisteragreement”, cioè un nuovo accordo commerciale tra l’Autorità di sistema portuale della Liguria occidentale e il Transport Bureau della municipalità di Shenzhen.

Ai Xuefeng ha poi invitato il sindaco Bucci al “Forum Smart City 2020” di Shenzhen, dove avrà l’occasione di incontrare i rappresentanti di alcune aziende principali del territorio di Shenzhen. Allo stesso tempo il sindaco Bucci ha dato mandato all’ufficio relazioni internazionali di stabilire dei contatti con la controparte cinese per avviare un “Sister City Program”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.