Sono 41 le nuove telecamere installate nel territorio genovese che si aggiungeranno alle 63 già in funzione dal 2019 e ai 466 impianti di video sorveglianza presenti (delle quali 203 solo da questa amministrazione).

Queste ultime sono state posizionate nei vari municipi genovesi: 1 nel Centro Est, 2 nel Centro Ovest, 6 nella Bassa Valbisagno, 5 nella Media Valbisagno, 7 in Valpolcevera, 5 nel Medio Ponente, 10 nel Ponente e 5 in quello di Levante.

Questi nuovi “occhi elettronici” sono stati installati grazie ai fondi ottenuti con la vittoria di un bando del ministero dell’Interno e collocati in punti strategici del territorio suggeriti anche da attività commerciali e cittadini.

Dal punto di vista tecnico le nuove telecamere sono ad alta definizione con obiettivo a 2 megapixel e formato 16:9, modelli a cupola fissa e a bullet resistenti ad atti vandalici e agli agenti atmosferici. Sono tutte dotate di led integrato e in grado di garantire ottime prestazioni anche nelle ore serali e in zone scarsamente illuminate. Tutti i dati sensibili delle immagini registrate vengono trattati nel rispetto della privacy, a partire dalla collocazione di un cartello che segnala la zona videosorvegliata.

Altre 10 telecamere, finanziate dall’assessorato alle Politiche della Casa, sono state finora installate nelle aree Erp dei Municipi Ponente e Valpolcevera per contrastare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti alle quali se ne aggiungeranno presto 6.

«Continuiamo ad aumentare il numero di telecamere per aumentare il monitoraggio territoriale – commenta l’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino – garantendo maggior sicurezza e offrendo maggiori strumenti investigativi alle forze dell’ordine assicurando alla giustizia chi delinque»

L’ assessore alle Politiche della casa Pietro Piciocchi parlando del contrasto all’abbandono dei rifiuti afferma: «Il potenziamento del numero di telecamere di videosorveglianza, sta portando gli effetti positivi».

L’ assessore all’Informatica e vicesindaco Stefano Balleari aggiunge: «Lo sviluppo e l’applicazione della tecnologia, resa possibile anche grazie alla competenza e alla professionalità dei nostri operatori, la realizzazione di questo progetto è una testimonianza dell’impegno che questa amministrazione mette in campo facendo squadra per affrontare le problematiche».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.