Dopo l’esondazione del rio San Rocco, durante l’allerta meteo, il sindaco di Ceriale Luigi Romano rilancia proprio oggi la necessità di accelerare sul progetto complessivo di messa in sicurezza: «Il nostro territorio nel complesso ha retto bene anche grazie all’azione preventiva messa in atto dal nostro Comune per la pulizia di rii, canali e condotte cittadine. Abbiamo registrato piccole esondazioni del rio San Rocco, con fango e detriti che si sono riversati sulla strada, ma la situazione è sotto controllo».

Il progetto elaborato dagli uffici comunali è al vaglio della Regione Liguria e attende il via libera: «Sappiamo – aggiunge Romano – che ci sono anche i finanziamenti regionali necessari per dare il via libera ai lavori, aspettando il completamento dell’iter con l’ok al progetto definitivo in accordo con la Regione Liguria».

Il sindaco di Ceriale entra nel dettaglio: «Stiamo lavorando su un primo stralcio di lavori per 700-800 mila euro relativo al tratto finale del rio, che è il più critico. L’intero progetto di sistemazione di tutto rio San Rocco, anche sopra l’Aurelia, è di circa 5 milioni di euro. L’allerta meteo di queste ore e le piogge intense dimostrano che gli interventi preventivi a disposizione del Comune non sono sufficienti e per questo chiediamo alla Regione un sostegno per definire l’intervento che potrebbe risolvere i pericoli di esondazioni e mitigare ogni rischio idrogeologico».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.