Avvio positivo per la Borsa di Milano: il primo indice Ftse Mib segna una crescita dello 0,12%, poi scende anche sotto la parità. Spicca Moncler tra i rialzi, che segna una crescita a doppia cifra nei primi nove mesi, guadagnando il 7,11%. Bene anche Salvatore Ferragamo con +1,64%. In ribasso Amplifon (-1,03%).

Apertura attorno alla parità per i listini europei: Londra è piatta rispetto alla chiusura di ieri, Parigi in aumento dello 0,19% e Francoforte in crescita dello 0,11%.

Mercati azionari asiatici senza una direzione precisa anche sull’onda dei risultati contrastanti di Amazon, che hanno portato a uno scivolone del titolo. Tokyo comunque ha tenuto con rialzo finale dello 0,22%.

Partenza stabile per l’euro sui mercati che già ieri non avevano reagito molto alle decisioni, scontate, della Bce sui tassi. La moneta unica scambia a 1,1106 dollari (+0,02%). Stabile anche la sterlina (-0,02% a 1,284). In Asia fermo lo yen a 108,6 dollari.

Scende sotto i 56 dollari il prezzo del petrolio. Il greggio Wti del Texas cala dello 0,48% a 55,96 dollari al barile mentre il Brent del Mare del Nord perde lo 0,42% a 61.41 dollari.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto in leggero aumento a 133 punti base, rispetto alla chiusura di ieri a 131. Il rendimento è a +0,91%.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.