La spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del Servizio Sanitario Nazionale in Liguria tocca i 64,66 milioni di euro nel periodo gennaio-aprile 2019, in calo di circa 1,3 milioni (-2%) rispetto ai 65,98 milioni dello stesso periodo del 2018.

Nello stesso periodo, in Italia, la spesa (calcolata al netto degli sconti, della compartecipazione totale (ticket regionali e compartecipazione al prezzo di riferimento) e del pay-back 1,83% versato alle Regioni dalle aziende farmaceutiche), si è attestata a 2,65 miliardi di euro circa (+0,05%).

I dati sono quelli dell‘Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), contenuti nell’ultimo Monitoraggio della spesa farmaceutica nazionale e regionale gennaio-aprile 2019.

A livello regionale, il peso maggiore in termini di spesa farmaceutica è quello della Lombardia (460,2 mln, +2,9%), seguito da Lazio (286,5 mln, +0,4%) e Campania (270,5 mln, +0,4%).

Guardando ai consumi, espressi in numero di ricette (196,5 milioni il dato nazionale), mostrano un calo di circa 80 mila unità in Liguria: circa 5 milioni contro 5,084 milioni del 2018 (-1,6%), per un numero medio di confezioni per ricetta pari a 1,8. In Italia si registra invece un incremento dello 0,4% rispetto al 2018.

L’incidenza del ticket, a livello nazionale, aumenta dello 0,7%, +3,9 milioni di euro (+0,2% in Liguria, circa 30 mila euro).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.