Il Comune di Rapallo rientra nella classifica “di merito” stilata dalla Corte dei Conti – sezione delle autonomie a corollario della relazione dell’analisi dei sistema dei controlli interni degli enti locali con riferimento all’esercizio 2017, effettuata tramite questionario.

Il Comune rapallese risulta inserito tra i 153 enti (Province, Città Metropolitane e
Comuni al di sopra dei 15mila abitanti) a basso rischio di controllo. Enti, cioè, che presidiano tutti i tipi di controlli senza manifestare particolari criticità nei diversi settori e riuscendo a identificare, monitorare ed eventualmente gestire le principali criticità gestionali in ottica di salvaguardia degli equilibri finanziari e del patrimonio dell’ente, di efficienza ed efficacia dei processi operativi e affidabilità dei reporting finanziari.

Questo grazie a buone e consolidate pratiche che prevedono regolari controlli interni di diverso tipo, in ottemperanza alle normative: nello specifico, controlli di qualità, sulla regolarità amministrativa contabile, sulla gestione, strategici, sugli equilibri finanziari, sugli organismi partecipati.

«I risultati della relazione stilata dalla Corte dei Conti non possono che essere motivo di
grande soddisfazione – commenta il sindaco Carlo Bagnasco – Il Comune di Rapallo si
conferma ente virtuoso, sano, efficiente e gestito in maniera oculata. Ringrazio gli uffici, in
particolare la Ripartizione servizi finanziari e il dirigente Antonio Manfredi, per l’ottimo
lavoro svolto nell’interesse del Comune e dei suoi cittadini».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.