Grazie a un protocollo d’intesa della durata di due anni, Wylab, il primo incubatore sportivo italiano a livello privato, e Le Tremplin by Paris & Co, rinomata piattaforma di innovazione sportiva francese, inizieranno una nuova collaborazione nel campo dell’innovazione tecnologica sportiva.

Fondato nel 2016, Wylab opera in un ecosistema complesso fatto di leghe e federazioni, club e atleti, aziende del comparto sportivo, startup, investitori, università e centri di ricerca, con l’obiettivo di portare l’innovazione e le nuove tecnologie nello sport.

Wylab si avvale di una rete di trenta startup e ha investito direttamente in otto di esse. Insieme a Wyscout e alla società di calcio professionistico Virtus Entella, che gioca nella seconda divisione italiana (serie B), rappresenta un polo innovativo unico, non soltanto per il mercato italiano.

Creata nel 2014, Le Tremplin – che in francese significa “trampolino di lancio” – è la prima piattaforma di innovazione sportiva al mondo. Da allora, Le Tremplin è cresciuta fino a diventare un hub dinamico che riunisce più di cento startup legate allo sport, con circa trenta grandi partner aziendali e istituzionali in materia di tutoraggio, workshop, conferenze ed eventi.

Le Tremplin è un’iniziativa di Paris & Co, l’agenzia di sviluppo economico e innovazione di Parigi e della sua metropoli che promuove opportunità commerciali parigine a livello internazionale e potenzia l’ecosistema di innovazione dell’area metropolitana di Parigi incubando nuove società, testando soluzioni innovative, organizzando eventi e aiutando la rete di start-up con oltre un centinaio di partner aziendali.

L’accordo è stato firmato con l’obiettivo di creare un ponte tra Italia e Francia nel campo dell’innovazione sportiva. In particolare, considerando Wylab e Le Tremplin i punti di riferimento e le porte di accesso ai rispettivi mercati, s’intende offrire orientamento e tutoraggio alle startup e dare accesso a soluzioni innovative per i partner. Questa collaborazione mira a rafforzare il dinamismo del panorama sportivo europeo, aprendo nuovi mercati per le startup francesi e italiane.

«Siamo entusiasti di immaginare e formalizzare una collaborazione con uno dei primi incubatori di tecnologia sportiva al mondo e senza dubbio il miglior hub di innovazione nel nostro campo − afferma Federico Smanio, ceo di Wylab − Questa sinergia aprirà nuove porte per le startup della nostra rete. Allo stesso modo, siamo fiduciosi che, grazie a questa partnership, nuove startup sportive potranno accedere al mercato italiano tramite Wylab. Crediamo che lavorare più a stretto contatto con gli amici di Le Tremplin, in un campo di gioco sempre più globalizzato, ci permetterà da un lato di acquisire conoscenze del mercato a livello più internazionale e dall’altro di trovare nuove soluzioni e migliorare il nostro flusso di affari».

«Questo protocollo d’intesa è molto strategico per Le Tremplin, poiché miriamo a collaborare maggiormente con rinomati incubatori di sportstech di tutto il mondo − afferma Omar El Zayat, direttore di Le Tremplin − Questo crea valore per i nostri partner aziendali e istituzionali, in quanto ottengono l’accesso a startup sportive italiane ad alto potenziale, così come le nostre startup, in quanto saranno in grado di avere un partner di fiducia nel mercato italiano».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.