Termina con un mancato accordo la trattativa tra le segreterie di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs su Ceres.

La trattativa che ha visto impegnate le parti da ormai più di due settimane si è conclusa questa mattina con la decisione dell’azienda di chiudere la sede storica a Genova, decidendo di trasferirsi a Milano.

«Nonostante i vari tentativi che abbiamo fatto per trovare un accordo che avesse un equilibrio e la soddisfazione di ambo le parti – si legge nella nota sindacale – la rigidità della Ceres non ha reso possibile una conclusione positiva. Le segreterie su espresso mandato dei lavoratori hanno respinto l’accordo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.