Prosegue anche nei primi sei mesi del 2019 il trend positivo di Iren.

Il consiglio di amministrazione della multiutility ha approvato i risultati consolidati al 30 giugno 2019 con ricavi pari a 2,2 miliardi di euro, in crescita del 15,6%, ebitda a 478 milioni di euro (+12,7%) e utile netto a 151 milioni di euro (+19,5%).

“La crescita dell’ebitda di circa 20 milioni di euro – si legge in una nota della società –  è  da ricondurre per 11 milioni alla crescita organica supportata da 197 milioni di euro di investimenti (+20,1%), mentre per 9 milioni agli effetti positivi derivanti dall’ingresso nel perimetro di consolidamento di Acam, Maira, Spezia Energy Trading e San Germano”.

Continua inoltre la crescita dei clienti nei settori energetici, arrivati a circa 1,8 milioni, in aumento di oltre 17.000 unità rispetto al 31 dicembre 2018.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.