Nelle prossime regionali del 2020 Liguria Popolare correrà con una propria lista, a sostegno dell’attuale coalizione che governa la Regione. A confermarlo, nel corso dell’incontro di questa mattina, l’onorevole Maurizio Lupi, il presidente di Liguria Popolare Andrea Costa e il capogruppo di Liguria Popolare Gabriele Pisani.

Liguria Popolare è presente in oltre 120 Comuni liguri, oltre 100 gli amministratori che hanno aderito.

“Proprio in previsione delle prossime elezioni e per rendere l’esperienza di Liguria Popolare ancora più civica abbiamo un nuovo simbolo – si legge nella nota di Liguria Popolare – in cui il nome è rimasto invariato, ma è stato inserita la Liguria per dare ancora più significato al progetto e legarlo al nostro territorio”. Nel simbolo non è presente nessun nome: “Crediamo nella squadra e non nelle individualità: tante menti diverse che insieme costituiscono un gruppo”.

Nel corso dell’incontro è stato inoltre reso noto che Ubaldo Borchi si occuperà di Genova Popolare. Prossimo step: apertura di sedi a Genova e a Chiavari, luoghi necessari per favorire incontro e confronto. Già operative le sedi della Spezia e Sarzana.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.