Rina e China State Shipbuilding Corporation (CSSC) hanno firmato un accordo di cooperazione strategica per alcune attività legate alla costruzione delle navi passeggeri. Rina, leader mondiale nella classificazione dei traghetti e tra le prime società al mondo nella classificazione nel settore delle crociere, grazie alla sua esperienza e competenza, fornirà supporto tecnico a CSSC.

L’accordo, che nasce nel contesto che ha visto la recente visita del presidente Xi Jinping in Italia per la sigla di accordi di cooperazione relativi alla Belt and Road Initiative, è stato firmato dal Ceo di Rina, Ugo Salerno, e da Lei Fanpei, chairman di CSSC, a Pechino. Come parte della collaborazione, Rina fornirà supporto tecnico a CSSC per i nuovi progetti, per quanto riguarda, ad esempio, il risparmio energetico, l’alternative design, il comfort dei passeggeri e la riduzione del rumore.

Lei Fanpei ha dichiarato: «CSSC riconosce l’esperienza di Rina nella classificazione delle navi passeggeri e siamo certi che trarremo grandi benefici da questa collaborazione. CSSC punta a espandere il settore delle navi ad alta tecnologia in Cina e, dunque, alla progettazione e costruzione di nuove navi che possano competere a livello mondiale». Sotto la sua ala, ci sono 60 imprese, tra cui alcuni dei più rinomati cantieri navali di costruzione e riparazione, istituti di ricerca, produttori di equipaggiamenti marittimi e società commerciali in Cina.

«La portata del nostro accordo è molto ampia e va dal supporto tecnico alla formazione. Metteremo a frutto il nostro ricco know-how tecnico nel settore delle navi passeggeri per supportare CSSC nel raggiungimento delle sue ambizioni di crescita in Cina e nel mondo. Questo rappresenta un passo importante per Rina e riflette la nostra crescente presenza in Asia», commenta Salerno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.