Si avvia verso una nuova fase il Genoa Port Center, la struttura didattica museale realizzata nel 2009 dall’allora Provincia di Genova e da un paio di anni data in gestione da Città Metropolitana di Genova a Porto Antico di Genova spa che ne cura l’apertura con il supporto didattico di Consorzio Sociale Agorà.

Dopo lunghe operazioni di aggiornamento delle oltre quaranta postazioni e un attento lavoro di relazione con i tutti i soggetti portuali partecipi del progetto, il Genoa Port Center si presenta ora al pubblico con una veste grafica più pulita e con una novità: l’antenna dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale.

L’Ufficio Relazioni con il Pubblico di AdSP, che oggi a Genova riceve nella sede di Palazzo San Giorgio, ha risposto nel 2018 a oltre un migliaio di quesiti pervenuti via e-mail, telefono, e ricevimento sia libero che programmato, su i seguenti temi: il lavoro (sia per quanto concerne i concorsi in AdSP sia genericamente in ambito portuale); la formazione (gli stage e i percorsi di alternanza scuola lavoro sia all’interno dell’ente che nel compendio portuale); la viabilità connessa al porto (sia per la sede di Genova che per quella di Savona –Vado); l’accessibilità ai porti e i relativi permessi; i servizi dedicati ai passeggeri per traghetti e crociere, la fruizione di spazi portuali da dedicare ad attività socio culturali e l’organizzazione di manifestazioni in ambito portuale.

A giugno 2019 sono pervenuti all’Urp già oltre 600 quesiti, via e-mail, telefono, ricevimento sia libero che programmato. Rispetto al 2018 sono aumentati i quesiti relativi ai risarcimenti all’autotrasporto per Ponte Morandi, alla viabilità cittadina e portuale, al ciclo della merce (indicazioni per spedire, ricevere, individuare lo stato di merce spedita/da ritirare, info sui servizi portuali dedicati alla merce), ai passeggeri di traghetti e crociere, info sulle aperture straordinarie di Palazzo San Giorgio.

Per quanto riguarda l’attività di front – office a giugno 2019 sono state ricevute circa un centinaio persone tra appuntamenti prenotati e di libero accesso. Gli argomenti di front-office soprattutto patrocini e contributi, attività e manifestazioni da organizzarsi in ambito portuale, richieste di accesso al porto per riprese foto video, permessi di accesso vari, ciclo della merce, etc.

L’indirizzo e-mail per porre quesiti o richiedere un appuntamento è urp@portsofgenoa.com. Il calendario delle giornate di libero accesso al front-office (a partire dal mese di settembre, a luglio e agosto si riceve su appuntamento) verrà pubblicato sul sito internet dell’ente. Quando andrà online il nuovo sito dell’Ente, in home-page comparirà una sezione ampliata dedicata all’Urp con un focus sulle domande ricorrenti e con un form da compilare per richiedere info e appuntamenti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.