Nell’ambito dei finanziamenti al Comune di Genova dal programma di sviluppo rurale, oltre 115 mila euro serviranno per la realizzazione del piano di assestamento forestale dell’Ente.

Si tratta, per fare un paragone comprensibile, del Puc dei boschi.

Il Comune di Genova sinora non se n’era mai dotato e grazie a questo contributo può partire con il bando di gara per finanziare il lavoro dei professionisti che se ne occuperanno.

Il piano poi verrà portato in Regione Liguria per l’approvazione. Il piano avrà durata decennale e riguarderà gli oltre duemila ettari di proprietà forestali comunali, che si concentrano soprattutto sul Ponente.

Tutto ciò agevolerà le procedure di intervento silvo-colturali anche in relazione ai piani antincendio. «Finalmente diamo un po’ di ordine – commenta l’assessore allo Sviluppo delle vallate Paolo Fanghella – pianifichiamo la programmazione degli interventi. Le regole poi possono anche essere assorbite dai proprietari dei terreni privati».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.