Chiudono in rialzo, dopo un avvio incerto, le borse europee spinte dall’apertura positiva di Wall Street, anche se permangono preoccupazioni per l’esito della Brexit e per il rallentamento dell’economia globale.

Il Cac 40 di Parigi segna +0,89%, il Dax 30 di Francoforte +0,64%, il Ftse 100 di Londra + 0,26%. Milano ha terminato le contrattazioni con Ftse Italia All-Share a 23.157,37 punti (+0,40%) e Ftse Mib a 21.139,40 punti (+0,38%). Lo spread Btp Italia/Bund a dieci anni si è ridotto, attestandosi sui 248 punti base dai 252 pb di ieri sera.

A Piazza Affari Moncler (+2,21%) ottiene il maggiore rialzo del listino principale, grazie a un report di Morgan Stanley che rassicura sulla tenuta del mercato del lusso in Cina.

Sul fronte dei cambi, l’euro viene scambiato a 1,1288 dollari (1,130 in avvio e 1,1312 alla vigilia), e 124,722 yen (124,48 e 124,55), con il dollaro che vale 110,48 dollari (110,14 e 110,14).

In rialzo il petrolio, con Wti consegna maggio guadagna l’1,82% a 59,89 dollari al barile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.